Attività politica

Sono nato a Copparo (FE) il 29 Agosto 1975 e dal 2007 sono residente a Ferrara.

Mi sono diplomato al Liceo Scientifico “A. Roiti” di Ferrara.

Ho conseguito la Laurea in Ingegneria Elettronica presso l’Università degli Studi di Ferrara ed attualmente lavoro a Bologna nel settore Ricerca e Sviluppo di un’azienda che opera nel settore del packaging.

 

 

 

 

 

Fin dall’esordio del 13 Maggio 2001 ho sostenuto con convinzione il percorso politico di Antonio Di Pietro e nel Febbraio del 2006 da sostenitore sono divenuto membro attivo del partito di Italia dei Valori.

 

 

La mia opera all’interno del partito è cominciata come per tutti con l’attività di volantinaggio presso le piazze dei comuni della provincia, durante i mercati, attraverso il porta a porta.
Nell’estate del 2006 sono diventato membro del direttivo provinciale con il ruolo di Responsabile Internet.


Nel Marzo 2007 mi sono iscritto all’associazione giovanile Giovani dell’Italia dei Valori (GIV), di cui sono successivamente divenuto referente per la provincia di Ferrara.
L’esperienza nei GIV è stata entusiasmante e costruttiva e mi ha permesso di condividere i principi fondanti della politica di IdV con altri giovani della mia regione.
Nel Luglio 2007 ho partecipato all’organizzazione e realizzazione della Can i buy clomid online jobsGeneric cialis tadalafil australiaOnline pharmacy uk generic campagna referendaria per l’abrogazione della Legge elettorale così detta “porcellum”.
Nel Settembre 2007 ho frequentato la scuola di Formazione Politica dell’Italia dei Valori, tenutasi ad Acquasparta (TR), e incentrata sulle tematiche: “formazione e ricerca”; “diritti civili e pari opportunità”; “etica e politica”; “lavoro fra innovazione, ambiente e solidarietà”.
Nell’Aprile 2008, in occasione delle Elezioni Politiche, sono stato Buy metronidazole pills 500 mg juniorCan you buy prednisone onlineTadalis sx canadian healthcare pharmacy candidato da Italia dei Valori per la Camera dei Deputati nella Circoscrizione Emilia Romagna.

L’8 Luglio 2008 ho partecipato al No Cav Day, la manifestazione nazionale di protesta politica contro il governo Berlusconi, organizzata dalla rivista MicroMega, con l’adesione del girotondismo, dell’Italia dei Valori e di alcuni parlamentari del Partito Democratico, svoltasi in Piazza Navona.

 

Il 12 e 13 Luglio 2008 ho partecipato al I° Forum dei Giovani IDV, tenutosi a Bellaria e dedicato ai temi: Informazione, Merito e Accesso, Legalità e Partecipazione.

 

 

 

Dal 12 al 14 Settembre 2008 sono stato a Vasto, in occasione della Festa nazionale dell’Italia dei Valori.

Dall’11 Ottobre a metà Dicembre del 2008 ho contribuito alla raccolta firme per l’abrogazione del Lodo Alfano (la legge riguardante l’immunità alle alte cariche dello Stato, poi dichiarata incostituzionale con pronuncia della Corte Costituzionale del 7 ottobre 2009 per violazione degli articoli 3 e 138 della Costituzione).
Il 6 Dicembre 2008 ho fatto parte dell’organizzazione della Levitra generika kaufen schweizOtc female viagraCiprofloxacin hcl 500mg for uti serata-evento dedicata alla legalità, svoltasi al Paladozza a Bologna.


Nella primavera 2009 ho dato il mio contributo alla campagna elettorale per le elezioni amministrative partecipando ai banchetti e realizzando Buy propecia online uk cheapLevitra kopen in nederlandCialis tadalafil for the treatment of bph volantini e sono stato candidato al Buying cheap losartan online ukWhere to buy viagra in melbourne over the counterKamagra jelly quick delivery Consiglio Provinciale nel collegio Copparo 1 e al Find vivanza for saleCialis 20mg price ukMisoprostol otc canada qmentum Consiglio Comunale di Ferrara.


Il 15 Settembre 2009 sono stato nominato Assessore presso il Comune di Copparo con deleghe agli Affari Generali, Servizi Demografici, Segreteria, Comunicazione e Decentramento.

Dal 18 al 20 Settembre 2009 ho partecipato al 4° incontro nazionale di IdV a Vasto e il 5 Dicembre sono stato a Roma per il No-B-Day.

Il 5-6-7 Febbraio 2010 sono stato a Roma al Congresso Nazionale di Italia dei Valori, in qualità di delegato.

 

 

 

Dal 1° Maggio al 20 Luglio 2010 abbiamo raccolto le firme per i tre Referendum sull’acqua pubblica, il no al nucleare e l’abrogazione del legittimo impedimento (approvato il 3 febbraio 2010, con il voto a favore del Popolo della Libertà e della Lega Nord), l’ennesima legge ad personam voluta dal IV governo Berlusconi.

Dal 17 al 19 Settembre 2010 ho partecipato al 5° incontro nazionale tenutosi a Vasto.

Da Sabato 20 Agosto 2011 fino a fine Settembre abbiamo raccolto le firme ai banchetti per l’abrogazione della legge elettorale denominata “porcellum” (due quesiti) e per presentare la legge di iniziativa popolare per abolire le province.

Presento di seguito una sintesi dell’attività politica svolta in qualità di Assessore presso il Comune di Copparo, asservendo al principio della trasparenza dell’operato di chi opera nelle istituzioni nei confronti dei cittadini.
Incarico istituzionale: Assessore presso il Comune di Copparo (FE) dal 15 Settembre 2009 al 06 Settembre 2012.

Deleghe: Affari Generali, Servizi Demografici, Segreteria, Comunicazione, Scuola e Formazione (da Luglio 2011), CED.

Indennità: L’incarico di assessore è stato svolto a tempo parziale e l’indennità percepita risultava pertanto pari alla metà del compenso mensile spettante (≅520€ mensili di cui il 10% erogato al partito). Le ore di assenza dal lavoro di ingegnere sono state coperte da 24 ore di permessi retribuiti + 24 ore di permessi non retribuiti mensili, così come spettanti in base all’Art.79 del D.Lgs. 18/08/2000, n. 267.

Attività istituzionale svolta:

Assessorato

Attività ordinaria:

  • Analisi della rassegna stampa locale e interazione con l’ufficio comunicazione
  • Verifica dell’aggiornamento del sito web comunale
  • Analisi dei punti all’ordine del giorno della giunta ed elaborazione della posizione da assumere nel rispetto della propria appartenenza politica
  • Partecipazione alle riunioni di giunta (cadenza settimanale), analisi e confronto sui temi all’ordine del giorno
  • Rielaborazione dei punti discussi in giunta e condivisione con l’ufficio comunicazione nel “dopo giunta”
  • Ricevimento del pubblico (tutti i Sabato dalle 9:30 alle 12:30)
  • Adesione ad iniziative e cura dei rapporti con i relativi interlocutori (es.150 anni dell’Unità d’Italia, M’illumino di meno, Pane & Internet, Meno carta più valore, 18 anni in Comune)
  • Verifica di tutte le pratiche di giunta provenienti dai settori di delega e approfondimenti con gli uffici di riferimento (es. Sostegno scolastico e trasporto disabili, Convenzioni con le scuole, Mediazione linguistica nelle scuole, Asili nido e materne, Regolamenti, Riferimenti di giunta, etc.)
  • Bilancio demografico (cadenza mensile) e condivisione dell’andamento della popolazione con la giunta
  • Partecipazione a convegni, incontri tematici, assemblee (spese di trasporto a mio carico)
  • Celebrazione di matrimoni e Cittadinanze in veste di pubblico ufficiale
  • Riunioni del comitato di toponomastica

Attività straordinaria e progettuale:

  • Realizzazione del nuovo sito web del Comune (con partecipazione attiva nella stesura dei contenuti e nella creazione del layout)
  • Estensione del CMS del sito web comunale al sito web della società in house Patrimonio s.r.l. e del Teatro Comunale
  • Creazione di una repository sul sito web del Comune con accesso riservato ai consiglieri per la consultazione delle pratiche di consiglio
  • Regolamento del sito web con gestione decentrata e rispetto dei diritti del cittadino e delle imprese così come sanciti dal Codice dell’Amministrazione Digitale (CAD)
  • Redazione del piano di comunicazione annuale
  • Digital Divide: creazione di spazi pubblici con accesso libero e gratuito a internet (wi-fi)
  • Dematerializzazione: progetto PEG “Amministrazione Digitale”, digitalizzazione delle pratiche di giunta (uso della posta elettronica certificata e della firma digitale) e dei cartellini anagrafici
  • Virtualizzazione dei server e abbattimento dei costi di manutenzione hardware
  • Monitoraggio dei progetti di supporto alla Genitorialità (progetto “Sguardi incrociati”) e di accesso allo studio (prescuola, trasporto scolastico, mensa, servizi di integrazione interculturale e della disabilità)
  • Analisi annuale del bilancio dell’ente (parte corrente e piano investimenti) e proposte di aggiornamento al piano esecutivo di gestione (PEG)

Di seguito la lettera con cui ho comunicato la mia decisione di dimettermi dall’incarico:

 

Alla cortese attenzione del Sindaco del Comune di Copparo

Sig. Nicola Rossi

Per conoscenza alla Giunta del Comune di Copparo

Assessori

Copparo, 06 Settembre 2012

Signor Sindaco,

con la presente sono a rassegnarle formalmente le mie dimissioni dalla carica di assessore.

I sacrifici quotidiani che un tale incarico richiede hanno sempre trovato risposta nel mio entusiasmo, nel mio desiderio di miglioramento personale e professionale, nel mio sentirmi cittadino prestato alla politica, con la presunzione di difendere con lealtà, umiltà e convinzione il bene comune.

Il tempo sottratto agli affetti famigliari e al mio lavoro da professionista nel settore privato sono divenuti nel tempo un sacrificio progressivamente più gravoso. Parallelamente sono venuti meno i loro contrappesi, fiaccati da un clima di sfiducia e insofferenza alla critica e da un ambiente di lavoro reso più ostile dalla presenza, accanto a figure di eccellenza, di soggetti con responsabilità inversamente proporzionale alle loro competenze e capacità.

Oggi ancora più convintamente di ieri penso che la Politica abbia bisogno di una nuova classe dirigente, aperta ai giovani e libera da condizionamenti.

Con l’occasione ringrazio i colleghi di Giunta che hanno reso questo percorso più agevole e a tratti perfino piacevole e tutti coloro che con il loro lavoro e con le loro qualità contribuiscono a far crescere il nostro Comune e la nostra comunità.

Distinti saluti,

Ing. Federico Monesi

Dal 30 Giugno 2013, a seguito dell’esito del Congresso Straordinario del partito Italia dei Valori, in cui l’auspicio di un rinnovamento di forma (le regole) e di sostanza (le persone) è stato disilluso, ho concluso la mia attività politica in Italia dei Valori.